Presentazione

La biblioteca intercomunale di Mezzocorona e Roverè della Luna offre i servizi tipici delle biblioteche pubbliche che aderiscono al Sistema Bibliotecario Trentino, e organizza numerose iniziative di promozione culturale dedicate ad utenti di tutte le età.

Fotografia palazzo della Vicinia, sede della biblioteca

La biblioteca di Mezzocorona nasce nel 1972. Da giugno 1998 il Comune di Mezzocorona, a seguito della stipula di una convenzione con il Comune di Roverè della Luna, ha aperto un Punto di Lettura presso il Comune di Roverè della Luna, e da ottobre 2003, a seguito di un’analoga convenzione con il Comune di Nave S. Rocco, è stato aperto un nuovo Punto di Lettura presso quel Comune, gestito fino al 31.12.2018 (ora in gestione della biblioteca intercomunale di Lavis in convenzione con il nuovo comune Terre d'Adige).

La sede del punto di lettura di Roverè della Luna è funzionale e arredata secondo gli standard moderni di una biblioteca pubblica; è collocata a piano terra dell'edificio scolastico con entrata autonoma (via Rosmini, 5) e consta di due sale: la sala della luna silenziosa e riservata dedicata a consultazione e studio e la sala del sole dove si trovano il bancone e la zona bambini, sempre piuttosto rumorosa. Gli utenti in continua crescita sono di tutte le età ma i 2/3 dei prestiti sono fatti ai bambini e ai ragazzi.

La biblioteca di Mezzocorona da settembre 2004 si è trasferita in una nuova sede, che si affaccia sulla centrale piazza della Chiesa ed è situata nello storico Palazzo della Vicinia (via Baron Cristani, 1). Essa è attualmente situata al primo e al secondo piano del palazzo, prossimamente acquisirà anche il piano terra, a seguito del trasloco dei servizi tecnici comunale a Palazzo Vogtenhof.

Il secondo piano mansardato è stato compartimentato e illuminato a velux nel 2012, migliorando notevolmente la sua funziolalità. La biblioteca offre quindi in un ambiente confortevole e luminoso, i suoi classici servizi (prestito libri, riviste, DVD, CD, internet, videoscrittura) e rispetta le esigenze degli utenti di tutte le età. Al primo piano infatti è dotata dii un ampio spazio per la lettura delle riviste, di una saletta per lavori di gruppo, di un settore multimediale, di un grande angolo dedicato ai bambini (raddoppiato nel 2013) e di uno spazio per i ragazzi, nonché di varie postazioni per lo studio e la lettura. In questo piano sono collocati i libri più richiesti ed è previsto nell'ottica family friendly uno spazio per la merenda in biblioteca e per il cambio dei bambini.

Nella mansarda al secondo piano, allestita ordinariamente come sala studio, che risulta luminosa e silenziosa, è possibile con facili spostamenti dei mobili svolgere tutte le attività che caratterizzano la stessa biblioteca, essendo la detta sala dotata di un funzionale impianto audio video con wi fi gratuito (Trentino wifi).
Negli anni 2002 e 2003 e quindi nell'estate del 2012 la biblioteca di Mezzocorona, è stata revisionata da cima a fondo: revisione significa controllo inventariale, aggiornamento e, quindi, appetibilità delle raccolte; significa nuovi acquisti e eliminazione di documenti inutilizzati e inutilizzabili, per motivi fisici (libri usurati) o contenutistici (libri superati, libri doppi).

Al 31 dicembre 2018: il patrimonio della biblioteca intercomunale ammontava a 51.242  volumi.

Nella sede di Mezzocorona in particolare erano presenti 30.514 documenti dei quali 9.241 per bambini e ragazzi. Nella sede di Roverè della Luna erano presenti 12.283 documenti dei quali 5.412 per ragazzi e bambini e ragazzi mentre nella sede di Nave san Rocco i documenti presenti al momento della consegna erano 8.445 dei quali per ragazzi 3.372.

I prestiti annuali sono all'incirca 19.000 e nel 2018 la biblioteca è stata aperta per 1600 ore a Mezzocorona, poco più di 400 ore a Roverè della Luna e poco meno di 400 ore a Nave san Rocco.

Nel 2010 il patrimonio della biblioteca si è arricchito della preziosa donazione del fondo antico del dott. Giuseppe Eccher Dall’Eco che conta circa 350 documenti da fine ‘600 a inizio ‘900.
Altra recente donazione significativa è stata quella dell’archivio fotografico storico raccolto in trent’anni di attività volontaria dal Circolo fotoamatori Rotaliano di Mezzocorona, attualmente in fase avanzata di catalogazione, nel quale sono presenti più di 7000 immagini in vario formato relative alla Piana Rotaliana.

La biblioteca svolge servizio di assistenza alla consultazione degli archivi storici comunali.

Fotografie della biblioteca

Lunedì, 04 Marzo 2013 - Ultima modifica: Mercoledì, 13 Febbraio 2019

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam