Sondaggio Sensor Biblio 2019

Dall'1 marzo 2019 al 31 maggio 2019 è stato condotto un sondaggio anonimo fra gli utenti della biblioteca 

Breve relazione conclusiva del sondaggio effettuato

dall’ 1 marzo al 31 maggio 2019 presso le due sedi della biblioteca intercomunale di Mezzocorona e di Roverè della Luna

 

Con cadenza triennale a partire dal 2003 la nostra biblioteca ha condotto dei sondaggi fra gli utenti al fine di migliorare possibilmente il servizio sulla base delle esigenze espresse.

Le schede anonime pervenute nel periodo 1 marzo – 31 maggio 2019 sono state raccolte in un’apposita urna posta sui banconi front-office, corrispondono in modo abbastanza significativo alla tipologia di pubblico servito rispettivamente dalla biblioteca di Mezzocorona e dal punto di lettura di Roverè della Luna (maggior numero di utenti femmine in entrambe le sedi, maggioranza dei bambini e ragazzi nel punto di lettura e maggioranza di adulti e anziani nella sede della biblioteca pubblica di base).

Le schede in totale sono state 35 a Mezzocorona e 25 a Roverè della Luna e il sondaggio è stato promosso attraverso vari mezzi di comunicazione (siti dei comuni, stampa, newsletter, Facebook, Instagram) oltre che ben esposto in vista sul bancone nelle sedi della biblioteca.

Il sondaggio non è stato forzato, hanno risposto spontaneamente gli utenti che lo desideravano.

Le biblioteche hanno avuto il piacere di osservare che in tutte le schede gli utenti hanno avuto intenzione di dare suggerimenti utili alla biblioteca (desiderata per acquisti, potenziamento specifiche sezioni, proposte migliorative degli orari o delle sedi ecc.) e nessuna scheda ha espresso una vera critica negativa, anzi sono stati esplicitati complimenti per l’efficienza del servizio e la gentilezza del personale.

Le proposte più insistenti riguardano come era immaginabile (visto che c’era la domanda) la richiesta di ampliamento degli orari di apertura, con suggerimenti vari fra i quali prevalgono l’apertura il sabato della sede di Mezzocorona e almeno l’apertura di un pomeriggio in più per la sede di Roverè della Luna.

Emerge in generale il fatto che il servizio più importante è il prestito dei libri, in subordine sono indicati internet e il prestito delle riviste.

Spesso in biblioteca l’utente trova le novità e i consigli di lettura (dati a voce o attraverso la pubblicazione periodica “Liberi di scegliere libri”) risultano frequentemente utili. Molto efficaci risultano i servizi di prestito interbibliotecario e di prenotazione libri. La grandissima maggioranza dei partecipanti non ritengono siano da potenziare alcune sezioni della biblioteca, ma alcuni offrono dei consigli specifici relativi per lo più ai gusti personali.

Dal punto di vista della comunicazione delle attività, appurato che essa risulta altamente soddisfacente, prevale l’informazione raccolta in biblioteca e sulle bacheche comunali rispetto a quella offerta dai mezzi digitali; fra i social più utilizzati per informarsi delle attività della biblioteca prevale Facebook, che supera persino l’informazione raccolta attraverso i siti comunali.

E’ curioso che per Mezzocorona il grafico delle iniziative preferite sia una “torta” con 12 “fette” colorate di simile entità, come 12 erano le proposte di attività da scegliere. Ognuno ha le sue preferenze e tutto viene apprezzato, veramente un risultato importante per gli organizzatori. Sorprende in particolare l’apprezzamento delle visite guidate.

Per Roverè della Luna invece risulta più accentuato l’interesse per le attività di carattere didattico per ragazzi.

La funzionalità della sede della biblioteca risulta in generale molto buono per Mezzocorona (28 su 35 schede) e buona per Roverè della Luna (14 su 24 schede indicano “abbastanza buona” 8 su 24 “molto buona”).

E’ molto interessante inoltre analizzare le risposte alla domanda “Come miglioreresti la biblioteca se ci fosse maggiore spazio a disposizione?”, domanda importante soprattutto per la sede di Mezzocorona che ha in programma a breve un ampliamento di circa 200 mq.:

-a Mezzocorona si ripete la richiesta di un maggior numero di pc, di spazi silenziosi e spazi rumorosi separati. Molti non rispondono o dicono comunque che la biblioteca è perfetta così come è.

-a Roverè della Luna la richiesta generica prevalente è eventualmente ampliare gli spazi che ci sono.

Un’altra domanda su cui pare utile focalizzare l’attenzione è quella relativa alle proposte migliorative per la biblioteca.

A Mezzocorona e a Roverè le risposte raccolte dimostrano il gradimento del servizio e esprimono addirittura dei complimenti al personale.

Si segnala la richiesta di nuovi pc per il pubblico a Roverè della Luna e la proposta di organizzare gruppi di lettura a Mezzocorona (entrambe espressioni di singoli utenti).

Oltre la metà dei partecipanti ha letto la carta dei servizi della biblioteca: questo dimostra che i partecipanti sono degli utenti attenti ed assidui: d’altronde essi hanno partecipato con l’intenzione di aiutarci a capire le esigenze degli utenti e di migliorare il servizio.

L’idea che deriva dalla lettura dei dati è che si possa con soddisfazione degli utenti proseguire offrendo i servizi attuali all’insegna della continuità delle proposte pur nella loro diversificazione, visto che ciò caratterizza la nostra programmazione.

L’esigenza più forte in entrambe le sedi è l’ampiamento dell’orario di apertura, già segnalata nel sondaggio del 2016 e non ancora purtroppo corrisposta.

E’ auspicabile che nel 2020 si possa dare una risposta a questa pressante richiesta in entrambe le sedi.

MF

6.6.2019

Giovedì, 06 Giugno 2019

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam