Foto di Palazzo Firmian sede del Municipio - foto Filippo Carli

La prestigiosa sede del Comune di Mezzocorona è Palazzo Firmian, nobile residenza che si affaccia sulla centrale piazza della Chiesa. Il palazzo signorile, a seguito dei recenti restauri (anni ’90), ha riacquistato una funzione pubblica che ebbe per gran parte della sua storia.

Pare infatti che fin dal medioevo presso il sito dell'attuale Palazzo Firmian abbia avuto luogo la scaria vescovile, ossia l'edificio in cui venivano raccolte le decime destinate al Principe vescovo di Trento.

In seguito presso lo stesso palazzo ebbe sede la giurisdizione di Mezzocorona, in mano ai Firmian da fine '400 fino al 1824.
Recenti ricerche, hanno fatto ipotizzare che il nobile e potente cavaliere Nicolò Firmian, sposo di Dorotea Metz, ultima discendente della nobile famiglia nel cui predicato nobiliare è la radice del toponimo Mezzocorona, fu probabilmente il promotore di una prima ristrutturazione dell'antica scaria vescovile a fine '400.
Al nome di Francesco Alfonso Firmian è legato invece il significativo intervento d'inizio '700, che diede al palazzo il nobile aspetto che tuttora presenta.
Nel ‘700 il palazzo divenne principale residenza della famiglia, accanto a Castel Firmian.

Nell'800 il palazzo passò in mani private (Chini e poi Martinelli) e fu anche trasformato in locanda. In seguito fu utilizzato come residenza privata fino all'acquisto da parte del comune nel 1985.

In occasione del restauro sono stati studiati in modo approfondito gli aspetti storici e artistici del palazzo, evidenziandone l'importanza.
In particolare è stato possibile attribuire al pittore altoatesino Paul Troger (1698-1762) gli affreschi presenti al secondo piano dell'edificio.

Tipologia di luogo
Collocazione geografica

Come arrivare

Indirizzo
Piazza della Chiesa, 1 - Mezzocorona

Mercoledì, 22 Aprile 2015 - Ultima modifica: Lunedì, 20 Marzo 2017