Discorsi dei Sindaci 2003

Discorsi ufficiali del Sindaco di Mezzocorona e del Sindaco di Dußlingen tenuti a Dußlingen il 20 luglio 2003

Il discorso ufficiale del Sindaco di Mezzocorona a Dußlingen

Oggi con la sottoscrizione ufficiale del gemellaggio fra i Comuni di Dusslingen e Mezzocorona arriviamo alla conclusione di un lungo percorso di collaborazione ed amicizia iniziato all'incirca 25 anni fa. E' un gemellaggio quindi che si basa su un amicizia profonda e consolidata fra diversi componenti delle due Comunità.

Sentimento di amicizia che ho avuto modo di constatare ed apprezzare personalmente in occasione dei festeggiamenti per il ventennale di gemellaggio fra i Corpi dei Vigili del Fuoco del maggio 2002, ove era visibile quel rapporto sincero di cordialità e familiarità fra i Vigili del Fuoco e le loro famiglie. E' stato proprio in quell'occasione che assieme al Sindaco Thomas Hoelsch abbiamo maturato il proposito di gemellare le due cittadine.
In questa importante cerimonia abbiamo voluto essere presenti con l'amministrazione comunale al gran completo ed in particolare con una rappresentanza del mondo associazionistico e scolastico.

E' chiaro, infatti, che il gemellaggio aldilà delle formalità e dei protocolli perché sia vero e sentito deve diventare essenzialmente uno strumento di scambio reciproco: nei rapporti sociali, nel mondo delle associazioni, di esperienze di lavoro per i giovani.

Un'opportunità importante lo dovrà essere soprattutto per la Scuola. Organizzare degli appositi stage, offrendo la possibilità di reciproci scambi, rappresenta un'occasione unica per imparare nuove lingue e per conoscere modelli scolastici, culturali e sociali diversi.
Sicuramente la positiva esperienza di collaborazione, stima ed amicizia in essere fra i Corpi dei Vigili del Fuoco fa ben sperare affinché anche altre associazioni sappiano cogliere tutte le opportunità che il gemellaggio saprà dare.

Se ognuno, così come indicato nell'atto ufficiale di gemellaggio, saprà esprimere attenzione e comprensione per la cultura, gli usi e costumi dell'altro Comune, quello che oggi noi sottoscriviamo rappresenterà un vero motivo di crescita democratica per tutti i cittadini che durerà nel tempo, nonché un concreto apporto all'unità europea di tutti gli stati.

Un ringraziamento particolare al Sindaco, all'amministrazione comunale ed a tutti i cittadini per l'accoglienza riservataci con l'auspicio che quanto prima possiamo contraccambiare la visita a Mezzocorona.
Altro ringraziamento particolare lo voglio fare al concittadino Luchin Gianmario, ora residente a Nehren, senza il cui contributo sicuramente non saremmo arrivati a questo gemellaggio. E' stato infatti grazie a lui che la ns. Comunità ha avuto modo di scoprire ed apprezzare Dusslingen già dal 1977.

Concludo invitando tutti allo stand, curato dalle nostre associazioni, ove sarà possibile conoscere più da vicino Mezzocorona ed i prodotti tipici della sua terra, fra i quali principalmente il vino e le mele.

Discorso ufficiale del Sindaco di Dußlingen a Dußlingen

Cari amici di Mezzocorona,
Egregio Signor Console Generale Dott. Trifone,
Egregio Signor Presidente del Landkreis Dott. Kroymann,
Cari concittadini di Dusslingen,
Egregi signori,
Stimati ospiti.

Di gemellaggi tra comuni ne esistono parecchi. I gemellaggi con comuni italiani sono però relativamente rari nel Baden-Württemberg. Notoriamente, tutto ciò che è raro è anche prezioso, così anche il gemellaggio che prende oggi il via tra i due comuni di Mezzocorona e Dusslingen.
La sottoscrizione dell’atto di gemellaggio che vogliamo effettuare “pubblicamente” oggi, è paragonabile al “sì” di una coppia di innamorati davanti all’ufficiale dello stato civile.

Dal rapporto d’amicizia gradualmente creatosi nel corso di più di 21 anni tra ambedue i corpi dei vigili del fuoco, è nata a poco a poco anche un’amicizia tra molti cittadini dei nostri comuni. Nel corso del tempo questi contatti amichevoli si sono approfonditi sempre di più.
Dai primi casuali incontri è nato il desiderio di “andare più avanti”. Attraverso visite reciproche a Mezzocorona e Dußlingen, ambedue le parti hanno avuto l’occasione di provare simpatia reciproca e di scoprire le numerose affinità presenti tra i due comuni, come per esempio la laboriosità dei cittadini, il “cuore in mano” delle persone, i rapporti amichevoli e cordiali con gli ospiti, la comunità funzionante, la vita attiva di circoli ed associazioni e molte altre cose ancora.

Nell’ambito di diversi contatti ed occasioni è cresciuto da ambo le parti il desiderio diconsolidare durevolmente questa amicizia “non vincolante” e di stipulare un rapporto ufficiale. Oggi è il giorno nel quale noi osiamo fare questo passo, (nel discorso in lingua tedesca si parla di “sich trauen” che possiede il doppio significato di “osare” e di “congiungersi in matrimonio”) diciamo di sì, incoronando la reciproca unione attraverso un gemellaggio formale.

Con il gemellaggio oggi iniziato non viene però solo suggellato il passato, ma viene preparato il terreno per il futuro. Ambedue i comuni ed i loro cittadini si impegnano a fare in modo che la gente di entrambi i paesi stabilisca un rapporto reciproco, imparando a comprendersi ed a tollerarsi meglio.
Lasciateci provare interesse l’uno per l’altro, facendoci conoscere ciò che accomuna i modi di comportamento e le culture, senza considerare ostacolanti le differenze dei nostri caratteri e delle nostre concezioni. Noi vogliamo così incontrare l’un l’altro con lealtà e ad anima aperta. Vogliamo dare spazio alla naturalezza ed alla spontaneità dei nostri rapporti di vita.

I gemellaggi esistono per i cittadini, sono voluti dai cittadini e devono venir riempiti di vita dai cittadini. Per avere successo, essi devono essere radicati il più profondamente possibile nell’intera popolazionee necessitano soprattutto della capacità d’entusiasmo e della disponibilità dei nostri giovani. Soltanto in questo modo potranno protrarsi nel tempo. E i contatti già avviati da numerosi gruppi ed associazioni alimentano la nostra giustificata speranza.

In questo senso spero che un numero più grande possibile di cittadini appartenenti a tutte le generazioni faccia propria la causa del gemellaggio.Io sono assolutamente convinto che coloro che si faranno forti per questa causa, raccoglieranno i frutti del loro impegno.
Auguro così al gemellaggio con Mezzocorona e a noi tutti, che ci adoperiamo nel senso di questa unione, una buona riuscita e tante belle cose. Al nostro comune futuro!

Lunedì, 04 Maggio 2015