Corso "Forma mentis" proposto da Neuroimpronta

Neuroimpronta propone:

Corso di formazione gratuita “Forma Mentis”.

Il corso si compone di 4 incontri a Mezzocorona (presso la Cassa Rurale) a partire dalle ore 20.00. Le date e gli argomenti sono consultabili anche al sito www.neuroimpronta.it.

 

Prossimi argomenti e date:

  • Le emozioni di base: riconoscerle e gestirle: lunedì 9 ottobre 2017
  • Le emozioni sociali: riconoscerle e gestirle: lunedì 13 novembre 2017
  • Mindfulness: laboratorio esperenziale: lunedì 11 dicembre 2017
  • Comunicazione e assertività: lunedì 8 gennaio 2018

Docenti:

Dott.ssa Sara Ghezzer: psicologa clinica, NeuroImpronta

Dott.ssa Sara Pedroni: psicologa, neuropsicologa, NeuroImpronta

 

La partecipazione è completamente gratuita, non è necessario iscriversi.

Forma Mentis:

L'ambito della salute mentale ha visto negli ultimi decenni un forte e positivo cambiamento a livello dell'opinione pubblica. Nel 2018 la legge Basaglia compirà 40 anni, 40 anni di cambiamenti che sono tutt'ora in atto. Il pregiudizio si affievolisce ma sfortunatamente talvolta permane. Sempre di più sono i volontari anche giovanissimi, che, incuriositi da questo delicato ambito, si avvicinano alla persona che sperimenta un disagio psichico.

Da un lato, questa appare una "forza-lavoro" in più, a costo ridotto, con forte impatto sociale, dall'altro il pericolo è che, di fronte a situazioni critiche, il volontario, non adeguatamente formato, possa operare in maniera erronea e talvolta dannosa per l'utente o, di contro, provare reazioni emotive avverse verso il paziente nella relazione d'aiuto (burn-out).

Formare in tal senso, significa dunque dare elementi utili per una corretta relazione con l'altro, favorendo l’empowerment; incoraggiando al contempo la conoscenza del sé, caratterizzata da punti di forza ma anche da zone d'ombra, su cui, se la persona è consapevole, potrà agire nella consapevolezza dei propri limiti e delle proprie forze.

Da qui nasce l’idea di dare vita ad un percorso di formazione/informazione per i volontari delle associazioni che operano in ambito sociale e socio-sanitario e per tutta la popolazione interessata.

Il percorso vuole essere un’occasione di incontro in un territorio limitrofo al Comune di Trento, ma molto vasto. In particolare è stato individuato tutto il territorio corrispondente all’Unità Operativa di Psichiatria del Distretto Ovest che include: la Comunità Rotaliana-Koenigsberg, la Comunità della Paganella, la Comunità della Valle di Cembra, la Comunità della Val di Non, la Comunità della Valle di Sole.

I partner:

Forma Mentis è un progetto proposto e voluto dal gruppo AVULSS di Cles, alle associazioni il Noce, Fondazione Comunità Solidale e Valle Aperta, dalle Comunità della Valle di Cembra, della Val di Non e della Piana Rotaliana-Koenigsberg e reso possibile grazie al contributo del Centro Servizi Volontariato di Trento.

Si tratta di un percorso che sarà replicato a Cembra, Mezzocorona e Cles: sarà l'iniziativa ad avvicinarsi alle persone e non le persone a doversi spostare. Con questo progetto desideriamo stimolare e favorire una conoscenza capillare e diffusa attraverso un percorso formativo e informativo gratuito e vicino alla cittadinanza.

Conoscere per aiutare!

Durata: primavera 2017 - primavera 2018.

La frequenza non è obbligatoria ed è completamente gratuita sebbene gli argomenti trattati seguiranno un sottile “fil rouge” per permettere alla persona di addentrarsi gradualmente alla scoperta della nostra meravigliosa e complessa mente.

Gli argomenti cambieranno di volta in volta, ma è possibile conoscere i contenuti in anticipo seguendoci sui canali social, seguendo il nostro blog  (http://www.neuroimpronta.it/blog), o contattandoci allo

0463 722601 o al 340 3598108 di seguito ve ne proponiamo una breve sintesi:

1. Emozioni di base: riconoscerle e gestirle. Le emozioni primarie sono emozioni innate e sono riscontrabili in qualsiasi popolazione, per questo sono definite primarie ovvero universali.

Mercoledì, 30 Agosto 2017