Presentazione

La biblioteca intercomunale di Mezzocorona - Roverè della Luna - Nave S. Rocco offre i servizi tipici delle biblioteche pubbliche che aderiscono al Sistema Bibliotecario Trentino, e organizza numerose iniziative di promozione culturale dedicate ad utenti di tutte le età.

Fotografia palazzo della Vicinia, sede della biblioteca

La biblioteca di Mezzocorona nasce nel 1972. Da giugno 1998 il Comune di Mezzocorona, a seguito della stipula di una convenzione con il Comune di Roverè della Luna, ha aperto un Punto di Lettura presso il Comune di Roverè della Luna, e da ottobre 2003, a seguito di un’analoga convenzione con il Comune di Nave S. Rocco, è stato aperto un nuovo Punto di Lettura presso quel Comune.

Le sedi dei punti di lettura sono funzionali e arredate secondo gli standard moderni di una biblioteca pubblica; entrambe sono collocate a piano terra e si trovano in centro paese (Nave S. Rocco: via IV novembre 14, Roveré della Luna: via Rosmini, 5). Gli utenti in continua crescita sono di tutte le età ma i 2/3 dei prestiti sono fatti ai bambini e ai ragazzi.

La biblioteca di Mezzocorona da settembre 2004 si è trasferita in una nuova sede, che si affaccia sulla centrale piazza della Chiesa ed è situata nello storico Palazzo della Vicinia (via Baron Cristani, 1). Nell'estate del 2012 la sede è stata rinnovata e ne è stata migliorata la funzionalità con la compartimentazione del secondo piano mansardato e l'apertura delle finestre velux. La biblioteca presta quindi in un ambiente confortevole e luminoso, i suoi classici servizi (prestito libri, riviste, VHS, CD, internet, videoscrittura) e rispetta le esigenze degli utenti di tutte le età. Al primo piano infatti è dotata dii un ampio spazio per la lettura delle riviste, di una saletta per lavori di gruppo, di un settore multimediale, di un grande angolo dedicato ai bambini (raddoppiato nel 2013) e di uno spazio per i ragazzi, nonché di varie postazioni per lo studio e la lettura. In questo piano sono collocati i libri più richiesti ed è previsto nell'ottica family friendly uno spazio per la merenda in biblioteca e per il cambio dei bambini.

Nella mansarda al secondo piano, allestita ordinariamente come sala studio, che dopo il recente intervento risulta luminosa e silenziosa, è possibile con facili spostamenti dei mobili svolgere tutte le attività che caratterizzano la stessa biblioteca, essendo la detta sala dotata di un funzionale impianto audio video con wi fi gratuito per gli utenti.
Negli anni 2002 e 2003 e quindi nell'estate del 2012 la biblioteca di Mezzocorona, è stata revisionata da cima a fondo: revisione significa controllo inventariale, aggiornamento e, quindi, appetibilità delle raccolte; significa nuovi acquisti e eliminazione di documenti inutilizzati e inutilizzabili, per motivi fisici (libri usurati) o contenutistici (libri superati, libri doppi).

Il patrimonio della biblioteca intercomunale ammonta a 42.589 volumi  (31 dicembre 2013), conta all’incirca 22.000 prestiti annuali. Nella sede di Mezzocorona in particolare sono presenti 25.274 volumi dei quali 7.232 per bambini e ragazzi. Nella sede di Roverè della Luna sono presenti 10.796 documenti dei quali 4.700 per bambini e ragazzi mentre nella sede di Nave san Rocco i documenti presenti sono 6519 dei quali 2472 per bambini e ragazzi.

Nel 2010 il patrimonio della biblioteca si è arricchito della preziosa donazione del fondo antico del dott. Giuseppe Eccher Dall’Eco che conta circa 350 documenti da fine ‘600 a inizio ‘900.
Altra recente donazione significativa è stata quella dell’archivio fotografico storico raccolto in trent’anni di attività volontaria dal Circolo fotoamatori Rotaliano di Mezzocorona, attualmente in fase avanzata di catalogazione, nel quale sono presenti più di 7000 immagini in vario formato relative alla Piana Rotaliana.

La biblioteca svolge servizio di assistenza alla consultazione degli archivi storici comunali delle tre sedi.

La nascita della biblioteca intercomunale è un esempio di positiva collaborazione fra le amministrazioni di Mezzocorona, Roveré della Luna e Nave S. Rocco, sotto la bandiera della cultura dunque, al di là di ogni campanilismo poco costruttivo.

Fotografie della biblioteca

Lunedì, 04 Marzo 2013 - Ultima modifica: Venerdì, 04 Marzo 2016